Miele

Il miele è stato utilizzato in cosmesi già dall’antichità, da Galeno alla Scuola Salernitana che ne vantano le proprietà in molteplici usi.
Anche la moderna dermatologia non disdegna l’uso del miele, specie dopo averne sperimentata la validità terapeutica (Burlano 1978, Ferrazzi 1979).
Il miele si dimostra utile per le sue proprietà antibatteriche come rigeneratore dei tessuti e come salvaguardia dalle infezioni.
Le proprietà cosmetologiche del miele dipendono essenzialmente dalla ricchezza in fattori fitormonici e bio attivatori ricavati dal nettare e dal polline dei fiori e dal suo potere emoliente.
La ricchezza di zuccheri idrosolubili per osmosi richiamano un maggiore afflusso di sangue verso i tessuti cutanei migliorandone la nutrizione e l’elasticità.
E’ ricco di enzimi ed altre sostanze biologiche (biostimuline, acetilcolina, pigmenti, sostanze aromatiche).
Il miele è compatibile con quasi tutte le forme cosmetiche; in emulsioni agisce come emoliente idratante; nelle lozioni come addolcente e rinfrescante.

Clicca "Mi piace" per seguire le nostre offerte e gli eventi

Carrello

0 items - 0,00 €